Thermo 4: l’azione combinata di 4 trattamenti contro la cellulite

La pannicolopatia edematofibroscletorica, meglio conosciuta con il termine di cellulite, è un inestetismo che colpisce 8 donne su 10, sia dal punto di vista fisico (con visibili alterazioni estetiche a livello di gambe, fianchi e glutei) che dal punto di vista mentale (portando ad un abbassamento dell’autostima abbinato alla paura di mostrare queste zone del corpo).

Come sappiamo, la tecnologia medicale ha fatto passi da gigante, proponendo trattamenti sempre più efficaci e duraturi che permettono di andare ad agire in profondità, migliorandone la condizione: ne è un esempio il rimodellamento combinato anticellulite “Thermo 4” che permette di ridurre centimetri in diverse aree del corpo, tonificando il tessuto cutaneo e correggendo gli inestetismi fin dalla prima seduta.

Si tratta di un sistema combinato di radiofrequenza bipolare, vacuum con massaggio endodermico, crioterapia e foto-biomodulazione led, tutto in un unico manipolo, vediamo come:

  • la radiofrequenza permette di stimolare la funzionalità del collagene,
  • il vacuum con massaggio stimola il tessuto e dona un effetto drenante e tonificante,
  • la crioterapia alterna un’azione combinata caldo-freddo che ridona elasticità e tonicità ai tessuti,
  • la foto-biomodulazione led stimola la microcircolazione in superficie.

Thermo 4 è un sistema non invasivo e non chirurgico.

Per capire se è un sistema adatto alla nostra condizione di cellulite, possiamo optare per un centro medico o estetico dotato di termografia a contatto: un’analisi facile, veloce e non invasiva che permette di identificare e classificare la condizione della cellulite (assente, edematosa, fibrosa, sclerotica) anche quando ancora non visibile ad occhio nudo o riscontrabile alla palpazione (un vantaggio enorme dato che consente di agire in ottica preventiva con trattamenti di contenimento e mantenimento).

L’analisi termografica della cellulite si basa sull’utilizzo di lastre termografiche a cristalli liquidi che, una volta appoggiati sulla zona da analizzare, dopo pochi secondi riflettono la condizione dei tessuti sottostanti.

Nella versione BodyTherm, l’operatore viene aiutato anche da un’interpretazione assistita dei risultati tramite una specifica applicazione e tecnologia brevettata.

Non avendo alcun tipo di controindicazione, è un’analisi adatta a chiunque e ripetibile nel tempo: un prodotto interamente Made in Italy realizzato da IPS s.r.l. alle porte di Milano.

No Comments

Post A Comment