Come sconfiggere la cellulite con il trattamento di massaggio dermobionico

No, non stiamo parlando di un trattamento visto in un film di fantascienza… ma dell’ultimo ritrovato in materia di lotta agli inestetismi della cellulite, un disturbo multifattoriale caratterizzato dallo sgradevole inestetismo di pelle a buccia d’arancia.

Come dice la parola stessa, si tratta di un massaggio sul derma effettuato mediante un macchinario molto particolare, capace di amplificare le tecniche drenanti, riducenti e rassodanti del nostro estetista di fiducia, abbinandole alla tecnologia della radiofrequenza e degli ultrasuoni.

In questo modo è possibile drenare l’eccesso ed i ristagni di liquidi, rassodare i tessuti e risvegliare il metabolismo cellulare: pensate che il massaggio dermobionico promette una riduzione del grasso localizzato che può arrivare fino all’80%, oltre ad una diminuzione del gonfiore che può arrivare al 60%.

Ogni seduta ha una durata di circa 30-35 minuti, a seconda della zona da trattare e dello stadio della cellulite. Ma come fare a determinarlo?

Un occhio esperto può sicuramente avere una prima idea ma è con uno strumento di analisi preciso ed affidabile come la termografia a contatto che si può classificare perfettamente il disturbo in uno dei suoi 4 stadi: assente, edematosa, fibrosa e sclerotica.

L’analisi termografica della cellulite prevede l’utilizzo di lastre a cristalli liquidi ad alta risoluzione e l’esame avviene applicando queste speciali lastre sulla zona da analizzare: in pochi secondi, il sistema rivelerà lo stato della microcircolazione sanguigna sottocutanea, evidenziandone eventuali alterazioni causate dalla cellulite.

Questo ha il duplice vantaggio di poter dare informazioni certe all’operatore e di dimostrare, al paziente, tutti i progressi raggiunti trattamento dopo trattamento. Inoltre, la termografia a contatto può essere utilizzata anche in ottica preventiva, dato che è in grado di rilevare la presenza dei primissimi segnali della cellulite anche quando ancora non visibile ad occhio nudo o rilevabile alla palpazione.

Data la sua assoluta non invasività, non presenta alcun tipo di controindicazione ed è un’analisi ripetibile ogni qual volta si voglia analizzare la condizione della cellulite.

Si può trovare nei migliori centri estetici, medico estetici, studi nutrizionali o farmacie.

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.