adiposità polpacci

La cellulite, conosciuta anche con il nome tecnico pannicolopatia edemato-fibro-sclerotica, è un disturbo che colpisce la maggior parte delle donne e che interessa il tessuto adiposo sottocutaneo. Si tratta di un problema sia funzionale che estetico dato che la sua nota distintiva è il classico aspetto...

Le adiposità localizzate, conosciute anche con il nome di grasso viscerale, sono degli accumuli adiposi che vanno a concentrarsi in determinate zone del nostro corpo come fianchi, addome, glutei, polpacci o cosce e che si differenziano dal grasso sottocutaneo (concentrato nell’ipoderma) e da quello intramuscolare (distribuito tra le fibre muscolari).

L’adiposità localizzata è un fastidioso inestetismo dovuto all’aumento di volume degli adipociti che può interessare zone specifiche del nostro corpo come addome, braccia, polpacci, glutei e cosce.

Le adiposità localizzate sono accumuli di grasso che si depositano in specifiche aree del corpo come fianchi, cosce e glutei rappresentando un fastidioso problema estetico e funzionale.

Cellulite: i 4 falsi miti che sentiamo più frequentemente.

La cellulite è, forse, il principale nemico femminile: un fastidiosissimo inestetismo che colpisce 9 donne su 10.

La laser lipolisi è una moderna tecnica di medicina estetica (eseguibile, quindi, solo da medici specializzati) che permette di trattare la cellulite in modo definitivo.

Come abbiamo avuto modo di vedere nei precedenti articoli, l’attività fisica è un toccasana per il miglioramento della condizione della cellulite.