Una corretta analisi dello stadio della cellulite aiuta a combatterla in modo semplice ed efficace

La cellulite è un disturbo provocato da tanti fattori, i cui meccanismi infiammatori sono legati alle alterazioni del metabolismo cellulare, e colpisce un numero molto alto di donne.

Ci sono diversi metodi per contrastare gli effetti estetici di questo disturbo e trattare dunque la cellulite su più fronti, ma sempre partendo da una corretta analisi iniziale: uno di questi è la termografia a contatto.

Fondamentale è la cura del proprio corpo, sia sotto il profilo alimentare che sotto quello dello stile di vita. Nel primo caso, è importante ricordare che uno degli elementi che più agevolano il formarsi della cellulite è il sale, in quanto aumenta la ritenzione idrica: è quindi importante cercare di evitarlo o comunque di diminuirlo.

Per contrastare il fenomeno della ritenzione idrica è essenziale idratare il corpo bevendo molta acqua, soprattutto durante la stagione estiva. Mantenere queste sane abitudini, e soprattutto un peso forma stabile, è uno dei migliori aiuti contro la cellulite.

Ma non è solo l’alimentazione a dover essere tenuta sotto controllo: è infatti importante prendersi cura del proprio corpo sotto altri punti di vista, come quello delle abitudini quotidiane.

Evitare fumo ed alcool sono misure cautelative molto utili, perché entrambi, seppur in modi diversi, hanno un’influenza negativa sui tessuti del corpo.
Il modo migliore per prevenire e per curare la cellulite è anche quello di dedicarsi ad una sana attività fisica, che migliora la circolazione e il metabolismo lipidico.

Non bisogna però dimenticare che ogni persona ha esigenze specifiche e che dunque l’analisi meditante termografia a contatto gioca un ruolo fondamentale nella cura.

Le lastre a cristalli liqudi di IPS consentono un’analisi precoce della cellulite con il metodo della termografia a contatto, in grado di individuare in maniera precoce la cellulite (soprattutto il primissimo stadio) e di differenziare i diversi stadi della stessa – edematosa, fibrosa, sclerotica – in modo tale da agevolare la scelta del più corretto piano alimentare e di trattamenti estetici specifici. In questo modo si ottengono miglioramenti visibili in tempi minori e con una altissima efficacia.

La termografia a contatto è un metodo efficace e sicuro per agevolare e aumentare i progressi  dei trattamenti estetici e fidelizzare la clientela.

 

No Comments

Post A Comment